ASPcenter.net

2 marzo 2010

Impostare un sito in ASP e Dreamweaver su IIS

Archiviato in: Web Server — Tag:, , , — lukeonweb @ 10:05

L’articolo proposto prevede la configurazione di un sito con uno dei programmi più noti per la realizzazione di siti Web: Macromedia Dreamweaver MX. Questo potente programma permette la creazione di pagine Web dinamiche con linguaggi lato server come ASP, ma anche PHP, JSP ed altri.

La definizione di un sito con Dreamweaver MX per lavorare con determinati linguaggi è un pò più complessa rispetto a quella per le pagine statiche: la complessità non sta nell’uso del programma ma nell’accesso ad un Web Server. Per poter procedere alla configurazione che ci siamo preposti, parto dal presupposto che nel nostro PC sia installato il Web Server IIS della Microsoft.

Configurazione

E’ necessario creare una cartella nella root principale del nostro Web Server che sarà la directory principale, o root, del sito. Per questa prova ne ho creata una con il nome miosito. Tale cartella si deve trovare al seguente percorso

C:\Inetpub\wwwroot\miosito

supponendo che C:\ sia il disco dove è installato IIS.

All’interno della cartella “miosito”, crearne un’altra per le immagini che chiamiamo “img”. Saliamo di un livello e creiamo un file con estensione .asp che chiamiamo index.asp che si deve trovare nella cartella “miosito”.

Primo step

Aprire il Dreamweaver MX. A seconda di come lo avete settato dalle Preferenze, esso mostrerà una pagina vuota oppure nessuna pagina visualizzata. La cosa non ha molta importanza, in quanto quello che andremo a fare non dipende da questo settaggio.

Sulla barra dei menu, nella parte alta del programma, fare clic su Sito. Nel menu a tendina che appare, scegliendo Nuovo Sito…, si aprirà una Wizard con due schede: Generale ed Avanzate. Scegliamo la seconda. Il Wizard è diviso in due parti: sul lato sinistro la colonna Categoria e sul lato destro viene visualizzata la voce evidenziata nella colonna Categoria. Al di sotto la seconda voce è Informazioni su remoto. Attivandola, appariranno le componenti per questa seconda voce, nella parte destra. Ma andiamo con ordine. Riportiamoci su: Informazioni locali.

A questo punto dobbiamo riempire i campi che vediamo, ovvero

Nome del Sito
Cartella Principale Locale
Cartella immagini Predefinita
Indirizzo HTTP

Se c’è la spunta su Cache, lasciamola, altrimenti spuntare tale voce. Per questo primo step, avremo la Wizard come la figura qui in basso

Secondo step

Per il secondo passaggio selezionare, nella colonna sinistra della Wizard, la voce Informazioni su remoto. Dalla finestra a comparsa Accesso, scegliere Locale/rete. Nella textbox in basso Cartella Remota, scrivere il percorso della cartella, della quale ho scritto più su, cioè:

C:\Inetpub\wwwroot\miosito\

Mettere la spunta su Aggiorna automaticamente elenco file remoti. L’immagine in basso riassume i passaggi appena fatti.

Terzo Step

Il terzo passaggio prevede la scelta del server di prova. Facciamo clic nella colonna di sinistra, alla voce: Server di prova. Nella parte destra, dove è scritto: Modello server, scorrere la combo box e scegliere ASP VBScript. Più in basso, nella seconda combo, accanto alla voce Accesso, selezionare: Locale/rete. Nella textbox, inserire il percorso della nostra cartella, vale a dire

C:\Inetpub\wwwroot\miosito

Nella textbox Prefisso URL, invece, apparirà il percorso della cartella sul server di prova. La schermata che abbiamo descritto, possiamo vederla nella figura sottostante

Quarto step

Il quarto ed ultimo step, cioè Layout mappa del sito, sempre scegliendo tale voce dalla colonna sinistra, prevede l’individuazione della home page del nostro sito. Infatti, nella textbox Homepage, si deve indicare, o facendo clic sulla cartelletta gialla posta sulla destra oppure scrivendo il percorso manualmente, la posizione della prima pagina. Siccome all’inizio ho scritto che si doveva creare un file nominato “index.asp”, allora possiamo indicare il percorso, cioè

C:\Inetpub\wwwroot\miosito\index.asp

Fatto ciò, facciamo clic sul pulsante OK ed immediatamente Dreamweaver creerà la cache del nostro sito. La figura sottostante rappresenta questo ultimo passaggio

Adesso siamo pronti a crearci tutte le pagine interne che compongono il nostro progetto.

A cura di Giuseppe Benvenuti.

Nessun commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

ASPcenter.net è il blog italiano su ASP, ASP.Net, VB.Net, C# e Visual Studio - Funziona con WordPress